Reindirizzamento 301: una tecnica essenziale per mantenere il tuo referenziamento

livepepper-commande-en-ligneChiamato anche reindirizzamento web, reindirizzamento permanente o reindirizzamento 301, il reindirizzamento dei link consente di reindirizzare una vecchia pagina web – spostata o eliminata – verso un nuovo URL senza perdere il referenziamento acquisito. Questo è un passo molto importante in fase di creazione o riprogettazione del tuo sito Internet e si applica solo se hai già un sito esistente che intendi sostituire in toto con un nuovo sito LivePepper.

Spiegazioni.

Il reindirizzamento 301, a cosa serve?

Perché si utilizza la tecnica del reindirizzamento? Essenzialmente per motivi di referenziamento, dato che si tratta di notificare ai motori di ricerca che l‘indirizzo di un determinato sito è cambiato. In questo modo il motore di ricerca, ad esempio Google o Bing, aggiorna il proprio database e continua a riconoscere la pagina originale, che quindi rimane referenziata nonostante le modifiche apportate. 

Consideriamo il seguente esempio:

  •   La pagina del tuo sito web accessibile tramite l’URL lebonresto.com/accueil non è più disponibile e hai trasferito il suo contenuto su un’altra pagina.
  •   Purtroppo è la pagina lebonresto.com/accueil che viene visualizzata su Google e che i tuoi clienti usano per andare sul sito di ordinazione on-line del tuo ristorante.
  • Nessun problema: il reindirizzamento 301 garantirà automaticamente il passaggio all’URL che hai scelto per sostituirlo, lebonresto.com/menu ad esempio.
  • Quindi, inserendo lebonresto.com/accueil, arrivi a lebonresto.com/menu senza nemmeno essertene reso conto.

Sia per i motori di ricerca che per gli utenti di Internet, questo reindirizzamento istantaneo non ha alcun impatto. La navigazione continua senza intoppi, senza che il visitatore si accorga della variazione di URL. In entrambi i casi, il contenuto del sito rimane invariato!

Una tecnica indispensabile per non perdere traffico

Il reindirizzamento dei link o il reindirizzamento 301 ha una grande utilità: evita gli errori del tipo 404 che possono de-referenziare la pagina in tempi estremamente rapidi. Inoltre, sono mal visti dai motori di ricerca ma anche dagli utenti del web. Infatti, chi non si è mai innervosito davanti a un messaggio di errore che recita “pagina introvabile” oppure “la pagina richiesta non è disponibile“? Per prevenire questi pericoli di navigazione, è quindi essenziale ricorrere al reindirizzamento dei link.  

Prima di procedere con questo reindirizzamento, tuttavia, ci sono due passi importanti da fare:

  •       la verifica rigorosa dei link esistenti per predisporre la fase di reindirizzamento ;
  •       il monitoraggio del reindirizzamento, ad esempio con lo strumento di Google Analytics, per assicurarsi che non sia stato omesso nulla

Una soluzione di transizione grazie al reindirizzamento 302

In alcuni casi, un reindirizzamento 302, noto anche come “reindirizzamento temporaneo”, può essere implementato per preparare il sito per il reindirizzamento permanente 301. Nello specifico ciò consente di reindirizzare temporaneamente alcune pagine web per evitare qualsiasi interruzione a livello di accessibilità del tuo sito.

Questo reindirizzamento 302 è conveniente, in quanto indica al browser web e ai motori di ricerca che la pagina visitata ha temporaneamente cambiato indirizzo. Ma attenzione, rimane un reindirizzamento temporaneo, il che significa che i motori di ricerca non aggiorneranno il loro indice. Per una soluzione di lunga durata, il reindirizzamento permanente resta la tecnica più sicura. 

Ultimo consiglio: se hai il minimo dubbio su questo intervento, facci contattare da degli specialisti. In effetti, un cattivo reindirizzamento può causare un posizionamento negativo oppure, finché dura, una perdita significativa di traffico per il sito internet del tuo ristorante.

Hai una domanda sul reindirizzamento del 301 o ti serve aiuto per la configurazione? Il team di LivePepper è a tua disposizione  (contact@livepepper.com) per guidarti passo dopo passo o per eseguire per te le diverse fasi descritte in questo articolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag consentiti