Certificato SSL

certificat-sslIl certificato SSL secondo l’analisi della piattaforma LivePepper, il 45% degli ordini on-line viene effettuato da telefoni cellulari. Questa tendenza è destinata ad aumentare, come avviene in altri paesi quali ad esempio l’Inghilterra motori di ricerca. LivePepperspiega perché si dovrebbe implementare l’SSL sul proprio computer.

Il certificato SSL, per passare da HTTP a HTTPS

Avrai già notato che l’indirizzo completo dei siti web a volte inizia con HTTP, ovverosia HyperText Transfer Protocol. È il protocollo standard per lo scambio delle informazioni sul Web. Su altri siti, sempre più numerosi, vedrai invece HTTPS: si tratta dello stesso protocollo, ma in una versione sicura (la S finale sta per “secure”). Ciò significa che i dati inviati dal visitatore sono cifrati e quindi completamente riservati. Il certificato SSL (che sta per “Secure Socket Layer”) permette di passare il tuo sito in HTTPS, per rendere quanto più sicuro possibile lo scambio di dati tra il server e il dispositivo da cui l’utente Internet si collega alla tua interfaccia. Ecco perché è particolarmente importante che venga predisposto nel caso di un sito di ordinazione on-line, dove i tuoi clienti scambiano con te informazioni, tra cui e-mail, cognome, nome, numero di telefono, ecc.

HTTPS aiuta a rassicurare i tuoi clienti on-line

certificati-sslDato che certifica l’identità del tuo sito, il certificato SSL ha tutto il necessario per rassicurare i tuoi visitatori, sensibili all’HTTPS. Nella barra di ricerca del tuo browser vedrai anche che l’indirizzo URL di siti sicuri è preceduto da un piccolo lucchetto facilmente riconoscibile dall’utente di internet. Se offri servizi di vendita od ordinazioni on-line sul sito web del tuo ristorante, questo elemento è essenziale, in quanto evita l’intercettazione o l’hacking dei loro dati, in particolar modo dei dati bancari se disponi dell’opzione “pagamento con un clic”, che è in effetti una delle principali preoccupazioni degli utenti di Internet.

Una risorsa per il referenziamento del tuo sito web

L’HTTPS, tuttavia, non riguarda solo i siti che generano l’inserimento dei dati bancari: contribuisce in modo significativo al referenziamento sui motori di ricerca da quando Google ha annunciato, nel 2014, che HTTPS sarebbe stato un fattore importante per il ranking dei siti sul suo motore. Tuttavia, questa questione di visibilità non riguarda unicamente i siti con funzionalità di pagamento on-line!

Contattaci per saperne di più e rendere il tuo sito quanto più sicuro e visibile possibile.